Como, solo il Modena  ha fatto peggio
Daniel Bessa con le mani nei capelli: con il Livorno per il Como è arrivata la seconda sconfitta (Foto by Foto Cusa)

Como, solo il Modena

ha fatto peggio

La situazione dopo le prime due giornate

Di fatto solo il Modena al momento è nella situazione del Como, ovvero con due sconfitte su due partite giocate. Tra le altre squadre di fondo classifica a 0 punti c’è anche l’Ascoli, che però ha giocato una partita soltanto, deve ancora recuperare la gara con l’Entella.

Poi c’è il Novara a -1, ma ha già ottenuto un punto la prima giornata in casa contro il Latina. Il Como al momento ha anche la differenza reti peggiore, meno 3, proprio insieme al Modena. Con loro anche Pescara e Crotone, che però hanno già tre punti.

Due sole squadre, Modena e Ascoli, non hanno segnato nemmeno un gol. Come detto, però, i marchigiani però hanno giocato una partita sola. Quindi, al momento, la squadra che ha avuto in tutti i sensi la partenza peggiore sono proprio gli emiliani. Una sola rete per il Como mentre sono già tanti i giocatori che sono già andati a rete più di una volta nelle prime due giornate. Tre gol a testa per Vantaggiato del Livorno e Gabionetta della Salernitana. Otto giocatori sono già a quota due: Torregrossa del Trapani, Galabinov del Novara, Fedato del Livorno, Ferrari del Lanciano, Ragusa del Cesena, Sau del Cagliari, Morosini del Brescia, Maniero e De Luca del Bari. Al momento, dunque, c’è già una bella lotta tra cannonieri.

I risultati della seconda giornata; Avellino-Modena 2-0, Brescia-Salernitana 2-2, Como-Livorno 1-2, Crotone-Novara 2-1, Entella-Cesena 2-1, Pescara-Perugia 2-1, Ternana-Cagliari 1-1, Vicenza-Bari 0-0, Lanciano-Ascoli 2-0, Spezia-Pro Vercelli 1-1. Latina-Trapani domani, 14 settembre, alle 20.30.

Classifica: Livorno 6, Cagliari, Salernitana, Bari, Pro Vercelli e Vicenza 4; Trapani, Entella, Cesena, Perugia, Lanciano, Avellino, Crotone e Pescara 3; Latina, Spezia, Brescia e Ternana 1, Ascoli, Como e Modena 0, Novara -1. Ascoli, Entella, Latina e Trapani una partita in meno


© RIPRODUZIONE RISERVATA