Sabato 03 Agosto 2013

Como, un altro arrivo

È l’esterno Palomeque

A Inveruno un’altra occasione per Colella per testare la sua squadra

Un nuovo arrivo per il Como , il giovane - classe 1994, 19 anni ancora da compiere - Ruben Palomeque. Giocatore del Bologna, esterno destro, è l’elemento che sia mister Colella che il ds Gibellini avevano indicato anche a fine ritiro come prima necessità per il completamento dell’organico.

La scelta è caduta su questo giovane spagnolo, di Malaga e cresciuto nel Malaga, portato in Italia dalla Roma, ma tesserato poi dal Bologna. E con il Bologna Palomeque ha disputato l’anno scorso il campionato Primavera. Come si diceva, questa era la necessità più urgente per la copertura completa di tutti i ruoli nella rosa azzurra. Che potrebbe ora arricchirsi forse solo di un difensore centrale.

Un’esigenza, quella dell’esterno destro, manifestata anche non più tardi di domenica scorsa al termine della partita con il Carpi dal mister, una pedina con caratteristiche precise, in grado sia di spingere che di abbassarsi in fase difensiva.

«Qualità indispensabili per il nostro modo di giocare», ha detto Colella. Che sta continuando a lavorare intensamente sul 3-5-2, modulo in cui gli esterni hanno ovviamente grande importanza. E ce n’era bisogno soprattutto sulla fascia destra, visto che sulla sinistra ci sono già giocatori come Fautario e Donnarumma in grado di assolvere bene questo compito. Palomeque arriva in prestito e sarà probabilmente già a disposizione per l’amichevole di Inveruno.

© riproduzione riservata