Venerdì 21 Febbraio 2014

Due ex nella Pro Vercelli

«Como, ti ricordi?»

Gianni Fabiano
(Foto by Cusa Fabrizio)

Uno la serie A l’ha assaggiata, l’altro si è costruito lontano da Como una carriera nell’ex serie C e in Lega Pro. Domenica Giuseppe Greco e Gianni Fabiano saranno avversari del Como.

Greco: «Giocavo in Primavera e mi allenavo spesso con la prima squadra - ricorda l’attaccante Giuseppe Greco -: Fascetti mi fece esordire in serie A a San Siro contro il Milan. Che mi disse? Di fare attenzione a Maldini, che spingeva in fascia dalla mia parte…». Anche l’esperienza del centrocampista Gianni Fabiano a Como fu contrassegnata da una retrocessione. E da uno… striscione a due aste: «“Fabiano la tigre di Rozzano”, lo ricordo benissimo, lo portavano in curva alcuni miei amici». Fabiano, ora trentenne, arrivava dal settore giovanile. Per lui fu una stagione (dopo aver giocato in prestito in D nella Canzese) molto particolare: «Più che gli episodi imbarazzanti, ricordo il passaggio traumatico, nel giro di due anni, dalla A ai dilettanti. Due anni prima lo stadio pieno, due stagioni dopo la desolazione e la depressione di una città intera. Una parabola velocissima verso il basso. Però anche in quella squadra, nonostante tutto, c’erano giocatori che sarebbero poi diventati importanti, come Parolo, Santacroce e Ferrario».

© riproduzione riservata