Il Como riprenderà con la Giana Ma mancano ancora sei giorni
Iovine (a sinistra) in Como-Giana della gara di andata (Foto by Cusa)

Il Como riprenderà con la Giana
Ma mancano ancora sei giorni

Gli azzurri non scendono in campo dallo scorso 16 febbraio (sconfitta con l’Olbia)

Il Como non gioca dallo scorso 16 febbraio, sconfitto in casa dall’Olbia, e si prepara per tornare in campo mercoledì 11 marzo per disputare alle 20.45, a Gorgonzola – città a circa 70 km dalla “zona rossa” individuata nel Lodigiano -, il recupero della partita contro la Giana.

Questo succederà ovviamente se non ci arriveranno nel fine settimana ulteriori nuovi provvedimenti restrittivi.

Lunedì la Lega ha annunciato il quadro dei recuperi delle partite nei gironi A e B. Dopo Giana-Como, in programma Como-Alessandria il 18 marzo alle 20.45, Pontedera-Como l’1 aprile alle 18.30 e Como-Carrarese martedì 14 aprile alle 20.45.

Ferme restando le altre partite già in calendario, il Como disputerà dall’11 marzo al 26 aprile, ultima di campionato contro l’Albinoleffe, ben dodici partite: una situazione mai vissuta in precedenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA