Il Como vince a Renate

Il Como vince a Renate

Il Como ha battuto il Renate 1-0 in trasferta con gol di Le Noci nella ripresa. La distanza dai playoff rimane però di quattro punti

Il Como ha battuto il Renate 1-0 in trasferta con gol di Le Noci nella ripresa. La distanza dai playoff rimane però di quattro punti visto che il Bassano ha vinto in trasferta con la Torres.

Ecco la cronaca della partita

RENATE-COMO 0-1

Marcatore: Le Noci al 26’ st.

RENATE (3-5-2): Cincilla; Adobati, Di Gennaro, Riva; Muchetti, Chimenti (dal 29’ st Mantovani), Perini, Scaccabarozzi, Iovine; Odogwu (dal 18’ st Spampatti), Cocuzza (dal 9’ st Radrezza). A disposizione: Vannucchi, Morotti, Malgrati, Mira. All. Boldini.

COMO (4-2-3-1): Crispino; Marconi, Lebran, Giosa, Fautario; Fietta (dal 43’ pt Castiglia), Berardocco; Casoli (dal 21’ st Rolando), Le Noci, Cristiani (dal 6’ st De Sousa), Ganz. A disposizione: Falcone, Ambrosini, Scapuzzi, Maritato. All. Sabatini.

Arbitro: Fanton di Lodi.

NOTE - Ammoniti: Radrezza, Adobati, Muchetti. Angoli: 2-6.

48’ - Finisce a Meda! Il Como batte 1-0 il Renate, faticando non poco. Gli azzurri restano a -4 dal Bassano, sabato appuntamento alle 15 a Pordenone.

45’ - Tre minuti di recupero. Il Como vicino all’ottava vittoria esterna.

41’ - Renate in attacco, Iovine però calcia alto.

38’ - Palo di Perini! sul corner battuto da Scaccabarozzi, il centrocampista del Renate colpisce il legno con un colpo di testa alla destra di Crispino. Como fortunato in questa occasione.

37’ - Punizione sul vertice destro dell’area, il Renate conquista il primo corner della partita. Giosa spedisce il pallone fuori, per fortuna.

34’ - Tentativo di Perini, palla altissima. Poi bella azione di Radrezza a destra, tiro cross senza conseguenze per il Como.

31’ - Punizione a giro di Berardocco, esce di un nulla alla sinistra di Cincilla. Peccato!

29’ - Fuori Chimenti, dentro Mantovani: ultimo cambio anche per Boldini.

26’ - GOOOOOOOOLLLLL!!! - Como in vantaggio! Punizione a sinistra di Berardocco, colpo di testa sul primo palo di Le Noci e palla sul palo più lontano alla sinistra di Cincilla! Alè ragazzi!

23’ - Nonostante un inizio di ripresa più scoppiettante, il Como continua a faticare in attacco. E non ha ancora effettuato un vero e proprio tiro in porta.

21’ - Sabatini si gioca l’ultima carta: fuori Casoli, dentro Rolando.

18’ - Boldini inserisce Spampatti al posto di Odogwu.

16’ - Tragicomica uscita del portiere del Renate, ma Casoli non ne approfitta.

15’ - Ci prova Scaccabarozzi: il tiro dell’ex Olginatese è centrale.

11’ - Due corner consecutivi per il Como: colpo di testa di Casoli facile preda di Cincilla.

9’ - Primo cambio Renate: fuori Cocuzza, dentro Radrezza.

6’ - Fuori Cristiani, dentro De Sousa, è il secondo cambio di Sabatini.

2’ - Il Como spinge a destra, ci prova in diagonale Ganz, respinto dalla difesa.

1’ - Inizia la ripresa! Ma serve un altro Como. Che inizia subito in attacco, con un colpo di testa smorzato da Riva.

CRONACA SECONDO TEMPO

46’ - Finisce il primo tempo, davvero una prova scialba del Como. E il Bassano, intanto, scappa.

45’ - Un minuto di recupero, prima dell’intervallo.

43’ - Fuori Fietta, il migliore del Como, per un problema muscolare alla coscia destra. Al suo posto Castiglia.

42’ - Pressing Renate! Odogwu si fa anticipare da Crispino, che aveva sbagliato una facile uscita.

40’ - Palla interessante per Gasnz in area, ma la perde banalmente, intestardendosi nel dribbling.

36’ - Cocuzza ci prova da posizione defilata, palla alta.

35’ - Renate in attacco, trascinata da Adobati, che sbaglia l’ultimo passaggio. Como, serve più verve, perché così non si va da nessuna parte.

26’ - Tentativo di Marconi da lontano, uno spiovente che termina alto.

23’ - Arriva la notizia della vittoria del Bassano a Sassari. Oggi più che mai il Como deve vincere.

20’ - Tre corner in serie per il Como.

18’ - Primo corner della partita a favore del Como, nulla di fatto però dopo la battuta.

16’ - Punizione dal limite di Perini, palla alta. Squadre ancora un po’ bloccate, il Como però ci prova di più.

12’ - Bella azione tutta di prima del Como, Ganz anticipato da Di Gennaro al momento del tiro.

9’ - Colpo al volo di Berardocco da fuori, troppo debole.

7’ - Bel traversone da destra di Le Noci, Cincilla anticipa in uscita Cristiani.

6’ - Ci prova da lontano l’ex Adobati, al rientro dalla squalifica: palla fuori.

3’ - Como in avanti: punizione di Le Noci bassa, la difesa libera.

1’ - Si parte! Il Como non può che vincere, per continuare a sperare nei playoff. Com Ardito infortunato, Cassetti squalificato e Ambrosini in panchina, il capitano del Como oggi è Fautario. Alè azzurri.

CRONACA PRIMO TEMPO

Le squadre fanno il loro ingresso in campo, Como in maglia rossa. Si osserverà un minuto di silenzio in memoria dell’arbitro Luca Colosimo, scomparso nella notte tra domenica scorsa e lunedì. Un centinaio i comaschi in tribuna a Meda.

MEDA - Il Como affronta alle 16 il Renate a Meda, nella prima di tre trasferte consecutive che vedranno gli azzurri giocare successivamente a Pordenone e Cremona. Sabatini torna alla difesa a quattro, dove mancherà Cassetti squalificato, ma con un Lebran in più al fianco di Giosa. La novità è il debutto in panchina, in campionato, per l’attaccante Maritato, arrivato in prestito dal Vicenza a gennaio. Il Renate è a 39 punti e cerca un risultato importante per avvicinare la quota salvezza. Segui la cronaca web di Renate-Como su www.laprovinciadicomo.it.

LEGA PRO A

Programma e risultati 29ª giornata - Real Vicenza-Giana 1-3; Sudtirol-Novara 1-1. Alessandria-Albinoleffe 1-1, Pavia-Pordenone 1-0; Venezia-Cremonese 3-0; Monza-Mantova 0-1. Torres-Bassano 0-1, Feralpi Salò-Arezzo 0-0; Renate-Como 0-1; Pro Patria-Lumezzane ore 18.

Classifica: Alessandria e Pavia * 58; Novara 57; Bassano 55; Como 51; Feralpi Salò 46; e Real Vicenza 45; Sudtirol e Arezzo 42; Venezia 41; Renate e Mantova * 39; Torres 36; Monza e Cremonese 35; Giana 34; Lumezzane 28; Albinoleffe 24; Pro Patria * e Pordenone 21. * Penalizzazioni: Mantova -3; Pavia e Pro Patria -1.

Prossimo turno - Venerdì 20/3: Feralpi Salò-Mantova ore 19.30. Sabato 21/3: Lumezzane-Monza e Pordenone-Como ore 15; Albinoleffe-Sudtirol ore 16; Bassano-Pro Patria e Cremonese-Real Vicenza ore 17; Giana-Venezia e Novara-Renate ore 19.30. Domenica 22/3: Arezzo-Alessandria ore 11; Torres-Pavia ore 14.30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA