L’ennesima tegola sul Como Buono rischia un lungo stop
L’infortunio di Davide Buono nella sfida con il Ciserano (Foto by Cusa)

L’ennesima tegola sul Como
Buono rischia un lungo stop

Infortunio al ginocchio, oggi gli esami radiografici. Salta di sicuro Villa d’Almè e forse anche Mantova

Dopo gli stop forzati di Borghese, per squalifica, e di Gabrielloni per infortunio, il Como perde un altro pezzo importante, sicuramente perlomeno per una quindicina di giorni. Perchè l’infortunio che ha costretto domenica Davide Buono a uscire dal campo è apparso subito un guaio non semplicissimo da risolvere.

Il centrocampista ha patito una distorsione a un ginocchio, infortunio simile a quello di Gabrielloni, che in questi giorni sta camminando con le stampelle, quindi non potrà tornare ad allenarsi nell’immediato. E lo stesso purtroppo si teme per Buono.

Oggi il giocatore sarà sottoposto a una risonanza magnetica che potrà stabilire meglio l’entità del problema e si potrà dunque pronunciare una diagnosi più precisa, anche sui tempi di recupero. Ovviamente non ci sarà domenica a Villa d’Almè e molto difficilmente potrà esserci per lo scontro diretto di Mantova, in programma la giornata successiva.

In quell’occasione, fra l’altro, mancherà di sicuro ancora Borghese, ma è molto probabile che ancora non possa tornare a disposizione neppure Gabrielloni.n 

© RIPRODUZIONE RISERVATA