Mercato, per il Como  un finale interessante
Joshua Brillante, uno degli ultimi nuovi arrivati, in azione sabato scorso a Novara (Foto by Foto Cusa)

Mercato, per il Como

un finale interessante

Tre novità nell’ultima giornata: Sbaffo, Bentivegna e Andrenacci

Ultima giornata di mercato che porta al Como diverse novità. Sono tre le pedine che il ds Dolci ha portato a casa nell’ultima giornata di trattative. Una per l’attacco, una per il centrocampo e un portiere. Il primo annuncio della giornata è quello che riguarda Accursio Bentivegna, giovane siciliano diciannovenne dalle grandi prospettive, che il Palermo gira in prestito al Como perchè possa avere un po’ di spazio in serie B. È un attaccante che ha al suo attivo molti gol nei campionati giovanili, può giocare da seconda punta o da esterno offensivo.

Poi c’è Alessandro Sbaffo, centrocampista di 25 anni del Chievo, con una buona esperienza in serie B. Mediano, mezz’ala, ha giocato anche da esterno, va a rinforzare il gruppo dei centrocampisti che ora dispone di un buon numero di alternative. Sia Bentivegna che Sbaffo hanno entrambi già assaggiato la serie A con le loro società di appartenenza, Palermo e Chievo. Arrivano a Como in prestito.

Poi c’è il capitolo portiere. Il destino di Crispino, che sembrava potesse prendere una strada diversa dal Como, per il momento non è cambiato. Resta nel Como. Ma la società ha comunque ritenuto di prendere un altro giovane, sia in vista di eventuali partenze che di altre necessità. E la scelta è caduta su Lorenzo Andrenacci, portiere ventenne del Brescia, che arriva dalle giovanili del Milan.

Il mercato del Como potrebbe non essere finito qui: c’è sempre l’idea di trovare un’alternativa ulteriore per la fascia sinistra. L’obiettivo potrebbe anche già essere stato individuato tra i giocatori svincolati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA