Sabatini ufficializza  È Giosa il capitano
Antonio Giosa durante la lettura del giuramento di inizio stagione tra il presidente Pietro Porro e il mister Carlo Sabatini (Foto by Foto Cusa)

Sabatini ufficializza

È Giosa il capitano

Rientra Ambrosini, ma la fascia per decisione comune resterà a lui

Antonio Giosa è ufficialmente il capitano del Como. Lo è di fatto dall’inizio della stagione, ma il ruolo è stato sancito pubblicamente da Carlo Sabatini, che ha preso la decisione parlandone già nei giorni scorsi con la squadra. E a quanto pare sono tutti d’accordo. A Vicenza in campo tornerà Cesare Ambrosini, che è stato il capitano l’anno scorso nella fase cruciale del campionato, e soprattutto nei playoff, e che contro i biancorossi dovrebbe partire titolare.

Ambrosini ha scontato la squalifica arrivata dopo alcune dichiarazioni che avevano suscitato non poche polemiche tra i tifosi. Episodio accaduto a gennaio, a cui era seguita una fase in cui il difensore ha giocato poco. Per poi tornare, e fare molto bene come tutti, nel momento decisivo della stagione. Da capitano.

Ora non sarà così. «La scelta, condivisa con la squadra, è caduta su Giosa - ha spiegato il mister - E il resto dello spogliatoio è d’accordo. Per tanti motivi abbiamo ritenuto lui il più adatto, e so che anche Ambrosini approva questa scelta. Non mi piace che la fascia cambi troppo spesso braccio, Giosa mette tutti d’accordo. Anche se, ci tengo a dirlo, per me ci sono tanti capitani in questa squadra». La fascia dunque resterà lì, al centro della difesa.

A Vicenza il trio difensivo dovrebbe essere dunque composto da Ambrosini, Giosa e Cassetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA