Sì a Ghezzal e nuovo modulo Como, Festa le prova tutte
Abdelkader Ghezzal con la maglia azzurra della Primavera del Como (Foto by Cusa)

Sì a Ghezzal e nuovo modulo
Como, Festa le prova tutte

Ieri l’annuncio del mister azzurro: l’attaccante, ultimo arrivato, sarà convocato per l’Avellino

«Ghezzal? Sarà convocato al cento per cento». Parola di mister Gianluca Festa, al termine della seduta pomeridiana del doppio allenamento di ieri in vista della sfida casalinga di sabato con l’Avellino. Il tecnico non vuole perdere tempo, in più Ghezzal freme.

Ed è quindi quasi certa la presenza, almeno in panchina, dell’ex attaccante del Parma tesserato la scorsa settimana dopo alcuni giorni di prove e test atletici.

Il giocatore evidentemente ha bisogno di un po’ di tempo per mettersi alla pari dei compagni a livello di condizione, il che però non esclude un impiego, magari a partita in corso, per pochi minuti.

Ieri in partitella è stato schierato trequartista, alle spalle di Gerardi e Bentivegna, con cui spesso si scambiava posizione.

E, sempre nella partitella di ieri, Festa ha riprovato il 4-3-1-2, il modulo con cui si ha schierato la squadra nelle sue prime partite a Como, salvo poi passare a un più solido 4-4-2 che però non ha dato gli effetti sperati, contro Bari, Cagliari, Crotone e Ternana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA