Solini e il nuovo modo del Como       «La nostra difesa ha funzionato»
Un intervento di Matteo Solini (Foto by Cusa)

Solini e il nuovo modo del Como
«La nostra difesa ha funzionato»

L’azzurro: «Ci siamo comportati bene contro una squadra molto forte, poi ovviamente sta al mister decidere se continuare su questa strada o meno»

Un po’ di stanchezza, meno lucidità: con la “coperta corta”, forse le cose riescono meno bene del solito. Matteo Solini, tra i migliori in difesa, parte subito a parlare del nuovo modulo. Modulo che sembra in tutta evidenza una soluzione temporanea: «Credo che la difesa a tre abbia funzionato. Ci siamo comportati bene contro una squadra molto forte, poi ovviamente sta al mister decidere se continuare su questa strada o meno».

Il difensore, nonostante la sconfitta, premia l’atteggiamento della squadra: «Sono orgoglioso della partita che abbiamo disputato. Anche stavolta abbiamo dato tutto, la squadra s’impegna sempre in ogni situazione, la partita è stata ancora una volta bella. Cos’è mancato? Quando giochi contro squadra attrezzate, può succedere di non essere sempre concreti, per via della qualità degli avversari».

L’autogol non ha condizionato, secondo Solini: «Non può essere un episodio sfortunato a incidere sulla prestazione globale: abbiamo concesso poco e reagito bene». Como in flessione o sono le tante assenze a pesare in questo momento? «Chiaramente le assenze non aiutano: due partite senza Cerri, tanti altri compagni fuori per infortuni, ma credo comunque che abbiamo tanti giocatori in rosa che stanno facendo bene. Abbiamo passato un mese e mezzo d’oro, ci sono stati un paio di pareggi giusti, stavolta abbiamo affrontato una squadra molto forte».

E giocare con tanta frequenza, ora può essere un problema: «La terza partita in una settimana forse un po’ si paga, ma vale anche per il Pisa. Onestamente non ho visto questo gran calo fisico, magari è mancata un po’ di lucidità. E tutto sommato anche il cambio di modulo, senza averlo mai fatto, l’abbiamo proposto bene. Nel complesso, credo che stiamo bene fisicamente».

Infine, un commento su Lucca, attaccante del Pisa in rampa di lancio: «È vero quello che si dice, mi pare un giocatore completo, con un grande fisico, capace di giocate di destro e sinistro: l’abbiamo limitato, ma farà sicuramente strada».


© RIPRODUZIONE RISERVATA