Tifosi Como, aspettando il derby erano in cinquecento ieri a Sesto
Cinquecento tifosi al seguito del Como (Foto by Cusa)

Tifosi Como, aspettando il derby
erano in cinquecento ieri a Sesto

Altra grande prova di attaccamento alla squadra da parte dei sostenitori azzurri

Hanno sostenuto la squadra, dimostrando tutta la voglia di rivederla in campo ben prima del fischio d’inizio, precipitandosi nei giorni scorsi ad acquistare in sede il biglietto. Dopo le feste, i tifosi avevano voglia di Como, sull’onda della cinque vittorie e di un gioco finalmente convincente, o quantomeno efficace: hanno acquistato oltre duecento biglietti in prevendita.

Allo stadio “Breda”, teatro di tante sfide in serie C negli anni ’90, non erano meno di 4-500 tra settore ospiti e tribuna. Insomma, ci credevano in tanti in questa sesta vittoria consecutiva. Così come credevano nella possibilità di un rientro in zona promozione anche i tifosi della Pro Sesto: poche decine quelli in curva, affollata la tribuna, per un totale di circa 1800 spettatori. Non male per la serie D.

Ma a spiccare erano certamente quelli del Como, più rumorosi e organizzati. Hanno salutato la squadra già nel riscaldamento, non appena i giocatori si sono avvicinati. Li hanno sostenuti, purtroppo invano, per tutta la partita. E c’è stato anche un brevissimo momento di tensione sul finire del primo tempo, quando da una parte e dall’altra, le due tifoserie hanno tentato un avvicinamento ma senza mai varcare le divisioni dello stadio di Sesto.

Ancora sostegno a oltranza nella ripresa, una fiammella di speranza al gol di Sentinelli, fino alla delusione finale al gol di Fumagalli. Tutti a casa, domenica c’è il derby con il Varese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA