Un altro murales per il Como Curva Azzurra disegnata allo stadio
Un’immagine d’archivio della Curva Azzurra

Un altro murales per il Como
Curva Azzurra disegnata allo stadio

L’idea è nata dai tifosi del Como e la sua realizzazione passa attraverso il coinvolgimento di tutti

La storica Curva Azzurra riprodotta in dimensioni reali sul muro dello stadio Sinigaglia. La Curva di Fossa Lariana e Ultras, la curva dei Panthers, dei Ram e del Como Club Pucci, fotografata in maniera indelebile grazie a un murales su uno spazio di 250 metri quadri, alle spalle della curva attuale.

L’idea è nata dai tifosi del Como, e la sua realizzazione passa attraverso il coinvolgimento di tutti. Un’anticipazione dell’iniziativa era arrivata la sera della premiazione del Trofeo Borgonovo, da parte del gruppo dei Pesi Massimi. Ma tutti i gruppi si stanno dando da fare. E per raccogliere la somma necessaria, qualche migliaio di euro, il primo passo è quello della vendita di materiale appositamente studiato per questa occasione. Innanzitutto, una maglietta molto originale, che riproduce sei storiche maglie del Como appese a un filo. Tra queste c’è anche l’ultima, quella della promozione in B appena conquistata. Poi c’è un telo mare, che riproduce il marchio della curva, il pallone di cuoio con lo scudetto della città, anche questo è un prodotto nuovo. Due gadget che si possono acquistare già da oggi – la maglietta costa 15 euro e il telo 30 – in una giornata che segna proprio l’inizio di questo progetto. Da stamattina fino a sera al Bar Dalì a Montano Lucino, storico ritrovo della curva, i due articoli saranno a disposizione dei tifosi. Nei prossimi giorni sarà poi possibile acquistarli in punti vendita che saranno successivamente indicati.

Il murales, che sarà realizzato sul muro alle spalle della curva all’interno dello stadio, riprodurrà in grandezza naturale cinque storici striscioni: Fossa Lariana, Ultras, Ram, Panthers e Como Club Pucci. Saranno i tifosi anche manualmente a contribuire, pulendo il muro e colorando lo sfondo. Per il disegno degli striscioni, invece, interverrà uno specialista professionista in questo tipo di realizzazioni. Ci sarà anche l’appoggio di alcuni sponsor, a livello economico e non solo. La Lechler, per esempio, donerà la vernice necessaria.

Per realizzare il tutto dovrebbero servire una decina di giorni, l’idea è di farlo durante l’estate, o comunque all’inizio del campionato. Si sta valutando poi anche l’idea di inserire, in basso, anche altri striscioni o stendardi che hanno caratterizzato la storia della curva anche in tempi più recenti.

Un progetto significativo e originale, che resterà nel tempo. Da ricordare che al Sinigaglia c’è un altro bel murale, quello che riproduce sui muri del tunnel che porta dagli spogliatoi al campo alcuni tra i giocatori più celebri della storia del Como che simbolicamente accompagnano la squadra all’ingresso di ogni partita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA