Zaffaroni e il ko con il Como
«Eppure eravamo partiti bene»

Zaffaroni e il ko con il Como «Eppure eravamo partiti bene»

Il commento del tecnico dell’Albinoleffe, sconfitto in casa

Abbacchiato Marco Zaffaroni che si presenta così ai microfoni nel post-gara: «E’ una partita dove c’è del rammarico – osserva l’allenatore dell’AlbinoLeffe - perché è stata una partita equilibrata soprattutto nella prima parte. Noi abbiamo fatto bene nel primo tempo, abbiamo attaccato molto e creato i presupposti per fare gol. C’è il rammarico per aver chiuso in svantaggio questo primo tempo per un episodio che ha poi condizionato la gara»

Nella ripresa è cambiato qualcosa: «Nel secondo tempo abbiamo cercato di attaccare mantenendo però l’equilibrio, cercando di aggirarli perché loro si chiudevano bene e di stare attenti per non concedergli le ripartenze dove sono molto bravi. La cosa che mi da più fastidio è il gol preso del 2-0 per una grossa disattenzione nostra perché la partita dura 95’ e il gol lo puoi sempre fare come infatti poi è stato. Ma lì, secondo me, abbiamo lasciato un qualcosa che poi diventa pesante nell’economia della partita e infatti è stato decisivo».

L’allenatore guarda anche al futuro prossimo della sua squadra: «Peccato non aver fatto punti oggi in una partita dove li potevamo fare. Adesso mercoledì c’è un’altra partita molto insidiosa con una squadra che ha cambiato allenatore. Dovremo stare molto attenti e arrivarci nella maniera giusta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA