Aperta la nuova rotatoria a Casnate  «L’incrocio di via Pitagora è più sicuro»
Aperta la rotatoria all’incrocio tra le vie Pitagora e Socrate a Casnate con Bernate

Aperta la nuova rotatoria a Casnate

«L’incrocio di via Pitagora è più sicuro»

Mancano solo alcune rifiniture, ma la strada è tornata percorribile. Soddisfatti l’assessore e il sindaco: «E presto partiremo con l’intervento di via Galvani»

Strada aperta e, finalmente, e incrocio in sicurezza. Sono praticamente completati i lavori per la nuova rotonda nella zona industriale di Casnate con Bernate, tra le vie Pitagora e Socrate, con le auto che da alcuni giorni hanno ripreso a transitare regolarmente lungo la nuova viabilità. L’intervento era partito a fine gennaio, realizzato dall’impresa Idealscavi a titolo di perequazione urbanistica di comparto: la Idealscavi potrà ora edificare nei terreni appena sopra avendo realizzato, per compensazione, la rotonda che ha comportato una spesa di 142mila euro.

Soddisfatto per i lavori appena conclusi l’assessore ai lavori pubblici di Casnate Gianluca Corani. «Ora si può utilizzare la rotonda in modo completo, sia sull’asse Como-Casnate in entrambi i sensi, sia da e verso il comune di Senna. È dunque riaperta la circolazione anche in via Marconi - ha confermato Corani - andrà finito il lavoro di giardinaggio nella rotonda e piccoli particolari, ma il 99% dell’intervento è stato portato a termine, nei tempi corretti. Sono soddisfatto: indicativamente ci hanno messo 70 giorni lavorativi, il tempo del resto ci vuole per fare le cose».

Un intervento atteso da anni (l’incrocio è stato teatro di numerosissimi incidenti). L’allarme circa la criticità del tratto era già stato lanciato a giugno 2019 dall’allora sindaco Fabio Bulgheroni, che aveva segnalato la media di un incidente a settimana, praticamente tutti con la stessa dinamica. Va tenuto presente che la rotatoria era prevista nel PGT già dal 2011. «Sono contenta che la rotonda sia finita, c’è stata una buona collaborazione col privato – ha confermato anche il sindaco Anna Seregni – è stata messa in sicurezza la strada. Tra un paio di mesi partiranno anche i lavori in via Galvani (ad ottobre 2019 si era verificato un cedimento della banchina a lato della carreggiata, con il senso unico da mantenere fino ai lavori) così da mettere in sicurezza anche quella».

Daniela Colombo


© RIPRODUZIONE RISERVATA