Bus (quasi) regolari  ma studenti a piedi
Non si fermano i disagi per gli studenti che si spostano con i mezzi pubblici (Foto by butti)

Bus (quasi) regolari

ma studenti a piedi

La rabbia dei presidi per i continui disagi

Bus affollati, studenti lasciati a piedi alla fermata e costretti a prendere la corsa successiva.

Nonostante l’accordo firmato fra Asf e sindacati, e la riduzione delle corse non effettuate, continuano le segnalazioni di disagi degli studenti, in particolare la mattina prima dell’inizio delle lezioni.

I problemi si sono verificati anche ieri: oltre alle corse saltate, capita che l’autista, avendo il bus carico(la capienza è sempre all’80%), tiri dritto senza fermarsi. In questi giorni, al Caio Plinio diversi ragazzi sono entrati in ritardo oppure hanno avuto difficoltà a salire sul mezzo perché strapieno.

Furiosi i presidi che hanno annunciato che segnaleranno tutti i disservizi

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA