Caccia al lupo tra Lipomo e Drezzo Mobilitati i carabinieri forestali
Carabinieri forestali in perlustrazione (Foto by archivio)

Caccia al lupo tra Lipomo e Drezzo Mobilitati i carabinieri forestali

Tutto è partito da una segnalazione su una chat e si cercano tracce nella Spina Verde Si tratta di un esemplare in transito: può percorrere fino a 50km al giorno

Un lupo in transito nella zona est intorno alla città di Como e forse anche nella zona delle Colline di confine: l’esemplare è schivo, notturno, può percorrere anche 50 km per volta, in cerca di cibo, compagno o compagna e di un posto dove accasarsi.

I carabinieri forestali hanno certificato la presenza di un lupo a Lipomo, nei giorni scorsi ed ora stanno conducendo accertamenti sul suo passaggio a Drezzo, attraverso la Spina Verde. Sono stati mobilitati da una foto, non chiarissima, postata su una chat: potrebbe trattarsi dello stesso animale di passaggio a Lipomo. In questo caso, la foto era chiarissima e, anche per altri elementi raccolti, non ha lasciato dubbi.

Ma potrebbe anche trattarsi di un lupo cecoslovacco, animale domestico di proprietà di qualche famiglia della zona delle Colline, tra Drezzo, Faloppio e la Val Mulini. Prima di tutto, dunque, gli uomini del colonnello Carlo Chiavacci stanno cercando l’autore del post, per intervistarlo e capire in quale località l’abbia fotografato.

E, stando alle risultanze dei carabinieri forestali, in questo periodo di desertificazione sia dei centri abitati, sia dei boschi e delle radure, gli animali selvatici si muovono più liberamente anche alle nostre quote, tutt’altro che di montagna e di ambiente selvaggio. Ma ogni avvistamento “anomalo” dev’essere sottoposto a validazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA