Casnate, via libera ai lavori  per il centro sportivo Rossi
Il centro sportivo Renato Rossi, in stato di abbandono al degrado da oltre due anni

Casnate, via libera ai lavori

per il centro sportivo Rossi

Dopo due anni di degrado ed abbandono, la giunta approva il progetto Da rifare pista d’atletica, campo di calcio e “palloni” del tennis. Cantiere concluso entro l’estate

Dopo oltre due anni di chiusura, il centro sportivo “Renato Rossi” si prepara ad una nuova vita che potrebbe iniziare già dal prossimo settembre. È stato infatti approvato dalla giunta nell’ultima seduta il progetto esecutivo per la riqualificazione del grande impianto di via Roma per cui verranno investiti un milione e 300 mila euro, di cui 150 mila stanziati dalla Regione Lombardia. Degrado e totale abbandono lasceranno il posto ad una nuova struttura che non parlerà solo di sport, ma anche di aggregazione per tutte le fasce d’età.

Sui 35 mila metri quadrati del “Renato Rossi”, sarà svolto un importante restyling. Da rifare c’è praticamente tutto: la pista d’atletica, il manto erboso del campo da calcio, i “palloni” dei campi da tennis squarciati dai vandali, oltre alla realizzazione di altri campi per accogliere differenti discipline sportive e un ripristino di spogliatoi, tribune e recinzioni.

Secondo il programma l’intervento dovrebbe concludersi tra la fine di giugno e la prima metà di luglio, per poi essere collaudato tra luglio e agosto, pronto per la nuova stagione sportiva a settembre. Nel frattempo il Comune lavorerà per predisporre il bando di gestione .

L’articolo completo su La Provincia di sabato 26 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA