Cernobbio, in arrivo i turisti  Il bar in riva non chiude
Turisti in arrivo a Cernobbio, troveranno l’Onda aperto

Cernobbio, in arrivo i turisti

Il bar in riva non chiude

Convenzione rinnovata dal Comune Potrà gestire la struttura fino al 31 dicembre

Parte la stagione turistica e il Comune di Cernobbio proroga fino a fine anno la convenzione con il bar L’Onda. Il diritto di superficie, dopo quasi 30 anni, era in scadenza il prossimo 10 giugno ma l’amministrazione ha votato per posticipare tutto al 31 dicembre.

La votazione è arrivata all’unanimità in occasione dell’ultimo consiglio comunale, anche se la minoranza replica: «c’era tutto il tempo necessario per arrivare pronti con il nuovo bando».

La decisione così di prorogare il diritto alla società L’Onda S.a.s. apre qualche polemica. In particolare i consiglieri di minoranza Matteo Monti e Aldo Ferraris hanno espresso perplessità in merito alla decisione della giunta del sindaco Paolo Furgoni di mantenere in essere l’accordo fino a fine anno.

Una motivazione, quella di votare a favore della proroga, legata da una parte all’avvio della stagione turistica e dall’altra alle imminenti elezioni politiche a Cernobbio.

«La scadenza del diritto di superficie è fissata proprio il 10 giugno, giorno del voto – ha spiegato il vice sindaco, Monica Ferrario – e credo sia giusto che chiunque amministrerà Cernobbio dopo le elezioni abbia il diritto di avere il tempo necessario per preparare il bando. Oltretutto una scadenza in piena stagione turistica avrebbe comportato la chiusura del locale proprio nei giorni con il maggior numero di visitatori».


© RIPRODUZIONE RISERVATA