Drezzo, sì ai fuochi d’artificio  Ma senza botti per rispettare il parco
I tradizionali fuochi artificiali per la Festa dell’Assunta visti dal Santuario

Drezzo, sì ai fuochi d’artificio

Ma senza botti per rispettare il parco

Raggiunto un compromesso in vista della festa dell’Assunta il 14: «Unico modo per salvare la tradizione e non spaventare le specie protette della Spina Verde»

Dopo la sostituzione dei fuochi d’artificio con l’inedito spettacolo di luci laser per la festa dell’Assunta a Bizzarone, ecco arrivare un’altra novità per la sagra analoga della Chiesa Alta,nella frazione Drezzo.

La sera del 14 alle 23 i fuochi saranno senza grossi botti per non spaventare gli animali. «I fuochi di artificio silenziosi – spiega Giuliano Gabaglio, responsabile dell’organizzazione dello spettacolo pirotecnico - per non spaventare gli animali sono un buon compromesso per non perdere la tradizione dello spettacolo pirotecnico, ma nel contempo anche per tutelare il benessere animale».

«Per la sagra della Madonna Assunta della Chiesa Alta, a Drezzo –aggiunge Gabaglio- si è trovato il compromesso dei fuochi d’artificio silenziosi: non avevamo altre scelte per non interrompere la tradizione. Fuochi che dovranno fare a meno del triplo botto di inizio e di fine dello spettacolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA