Ecco uno ladro in azione a Casnate  Ripreso mentre scavalca un cancello
Il ladro mentre si arrampica sul cancello: con lui c’era un complice

Ecco uno ladro in azione a Casnate

Ripreso mentre scavalca un cancello

Pubblicate le immagini di un colpo andato a segno in via Garibaldi a fine ottobre. In azione un trentenne con un cappellino che assomiglia a quello visto fuggire tre giorni fa in via Indipendenza

Scavalcano con agilità il cancello principale di un residence di otto villette in via Garibaldi, a Casnate con Bernate, e si introducono in un’abitazione dove fanno razzia di preziosi e bigiotteria.

Solo che, a differenza di quasi tutti gli altri colpi messi a segno nell’ultimo periodo nella zona - le indagini dei carabinieri stabiliranno se possa trattarsi degli stessi autori - questa volta tutto è ripreso dall’occhio elettronico della telecamera, che ha immortalato la scena.

L’episodio in questione risale a qualche settimana fa, sabato 30 ottobre ma, come detto, è un problema tutt’altro che “vecchio”.

Nelle immagini si vede un uomo sulla trentina, con cappellino e mascherina, che scavalca il cancello guardandosi intorno, per essere sicuro di non essere visto.

Lo stesso avrebbe fatto il complice: subito dopo, hanno sfondato la finestra di una delle abitazioni, portando via oro e altri gioielli di minor valore. Non sono riusciti ad aprire la cassaforte, infastiditi dal cane che abbaiava.

Un episodio inquietante che va ad aggiungersi alla lunga serie di furti messi a segno dall’inizio di novembre in diverse zone del paese.Tra cui quello in via Plinio dove è stata aperta una cassaforte con all’interno due pistole, ma anche via Monte Grappa, con una doppia intrusione nell’arco di 24 ore ai danni del B&b Villa Mirella.

Uno degli ultimi colpi in ordine di tempo è del 22 novembre, in pieno giorno: alle 12.35, un uomo tra i 25 e i 30 anni con jeans e piumino corto nero, ha scavalcato un cancello in via Indipendenza.

La proprietaria alla finestra lo ha visto correre, gli ha chiesto chi fosse ma lui, con la stessa agilità, ha scavalcato la recinzione ed è fuggito. Anche in questo caso è stata fatta segnalazione ai carabinieri: molto, tra aspetto fisico e comportamento, ricollegherebbe a uno dei due soggetti ripresi in via Garibaldi.

Daniela Colombo


© RIPRODUZIONE RISERVATA