Finalmente c’è il bando per “L’Onda”  Ma quest’estate sarà solo un infopoint
Il sindaco Matteo Monti e l’assessore al Commercio e al Turismo, Mario Della Torre davanti al bar “L’Onda”

Finalmente c’è il bando per “L’Onda”

Ma quest’estate sarà solo un infopoint

La gara per lo storico bar in Riva a Cernobbio prevede 6+6 anni di concessione: riaprirà ad ottobre. A luglio il locale ospiterà le serate della Canottieri che fino ad oggi si tenevano in piazza

Al via la riqualificazione della Riva di Cernobbio con il bando per la gestione del bar L’Onda pubblicato da ieri sera sul sito del Comune. L’amministrazione cerca così di placare le polemiche che in questi mesi hanno tenuto banco in merito alla gestione della struttura.

Dopo una serie di ritardi, come annunciato dal sindaco Matteo Monti, sono arrivati entro la fine di aprile i termini della gara. Confermato il diritto di prelazione a Elena Santoro, gestore del locale fino a pochi mesi fa. «Individuare il nuovo locatario dell’immobile di proprietà comunale di piazza Risorgimento – ha spiegato il primo cittadino - così da contribuire alla ripresa dell’attività e ad una riqualificazione complessiva della Riva di Cernobbio è la finalità del nuovo bando».

Il sindaco, nella conferenza stampa di presentazione convocata poche ore prima della seduta di consiglio comunale che prevedeva all’ordine del giorno proprio la questione de L’Onda, ha ribadito: «Abbiamo voluto dedicare più tempo di quanto previsto inizialmente per la predisposizione perché lo riteniamo strategico e parte integrante del nostro più ampio obiettivo di riqualificazione della Riva, una delle aree di maggior richiamo turistico di Cernobbio e luogo privilegiato per la socializzazione dei cittadini».

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il prossimo 1° luglio. L’immobile verrà aggiudicato, per un periodo di 6+6 anni, al soggetto che avrà presentato l’offerta più alta rispetto a quando stabilito a base d’asta, ovvero un canone annuo compreso tra 55 mila euro e 75 mila euro, oltre IVA. Al bando possono partecipare tutti i soggetti in possesso dei requisiti indicati.

Il locale dovrebbe riaprire a ottobre. Dall’amministrazione la conferma che a partire dai prossimi giorni la struttura ospiterà un Infopoint e che nel mese di luglio si terranno le tradizionali serate della Canottieri Cernobbio fino ad oggi ospitate in piazza Risorgimento.

Critiche le opposizioni, con l’ex sindaco Paolo Furgoni che ha giudicato «molto grave il fatto che sia stata fatta una conferenza stampa prima che la questione venisse affrontata in consiglio comunale». Mentre Filippo Santoro giudica «Estremamente onerosi i nuovi canoni di gestione».

TUTTI I DETTAGLI SUL GIORNALE IN EDICOLA MERCOLEDI’ 1° MAGGIO


© RIPRODUZIONE RISERVATA