Lo chef del “Materia”  ospite di Masterchef
Davide Caranchini in un frame tratto dalla trasmissione Masterchef

Lo chef del “Materia”

ospite di Masterchef

Il patron del noto ristorante di Cernobbio ha partecipato al cooking show di giovedì sera. E con i suoi piatti ha messo in difficoltà i concorrenti

Trota, salmerino e pesce gatto, dal “Materia” di Cernobbio a Masterchef Italia: così lo chef stellato comasco Davide Caranchini - classe 1990, formazione al “Le Gavroche” di Londra e al “Noma”di Copenaghen - ha portato sotto i riflettori nazionali la tipica cucina lariana.

Caranchini, patron del ristorante Materia a Cernobbio, è stato protagonista del nono appuntamento del seguitissimo cooking show andato in onda giovedì sera alle 21.15 su Sky Uno. Una delle prove, infatti, prevedeva che lo chef comasco presentasse ai concorrenti in gara tre delle sue difficili creazioni, dando anche dei consigli su come realizzarle. Sui tavoli di Masterchef Davide ha portato una “semplice” trota in carpione, il pesce gatto cotto in argilla e il salmerino. Alcuni concorrenti hanno sbagliato cottura e preparazione, altri invece hanno ricevuto i complimenti dello chef ospite. Caranchini ha dunque avuto la possibilità di mostrare il proprio talento di fronte a delle star del mondo della ristorazione come Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli, giudici del programma, e a milioni di telespettatori.

L’articolo completo su La Provincia di sabato 15 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA