Nasce l’ecomuseo della Val Mulini

La sede nell’ex municipio di Drezzo

Colverde L’obiettivo è quello di valorizzare e salvaguardare le pecularità del territorio

Nasce l’ecomuseo della Val Mulini La sede nell’ex municipio di Drezzo
Uno degli ultimi mulini rimasti in Valle

Il municipio dell’ex Comune di Drezzo diventerà sede dell’ecomuseo della Val Mulini. Lo ha deciso l’amministrazione del sindaco Cristian Tolettini.

L’amministrazione di Colverde ha già fatto anche i primi passi nella realizzazione dell’ecomuseo stipulando un’apposita convenzione con l’associazione Pro Val Mulini e il Parco Spina Verde, gli enti direttamente interessati alla nuova struttura.

Ma per arrivare alla concretizzazione dell’ecomuseo occorre innanzitutto riqualificare l’immobile, ex sede municipale di Drezzo, con un intervento i cui lavori sono stati già appaltati alla ditta Bellome di Como che se li è aggiudicati con il ribasso del 17,7 per cento sull’importo a base d’asta di 167. 500 euro.

I dettagli su la Provincia in edicola mercoledì 9 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True