Palco galleggiante   Landriscina: «Buona idea  Attenti alla burocrazia»
Tra le soluzioni plausibili, quella di installare il palco sulle acque di fronte a Villa Olmo (Foto by archivio)

Palco galleggiante

Landriscina: «Buona idea

Attenti alla burocrazia»

Landriscina sulla proposta di Unindustria: «Non sono contrario, servono però approfondimenti»

Parla di «buona idea» il sindaco Mario Landriscina, riferendosi alla proposta di Unindustria di realizzare un palco galleggiante sul lago come regalo alla città per il centesimo anniversario dell’associazione che riunisce l’industria comasca.

«Non sono affatto contrario - le parole del primo cittadino, che ha incontrato il direttore di Unindustria Antonello Regazzoni - ma ho chiesto ai promotori di fare degli approfondimenti perché ci sono elementi a corredo della proposta che devono essere verificati in modo adeguato, compreso l’obiettivo finale».

Alla fine, se l’operazione dovesse andare in porto, sembra però avere maggiori chance l’opzione Villa Erba, che vede tra i soci anche i Comuni di Como e Cernobbio, la Provincia e la Camera di Commercio. Sarebbe in grado di garantire lo spazio necessario per la collocazione del pubblico, oltre a una buona dotazione di parcheggi per gli spettatori e ancora dovrebbe sottostare a procedure burocratiche decisamente più snelle di quelle comunali e potrebbe anche occuparsi della gestione futura della piattaforma. Lo svantaggio? Non è a Como, sostengono i più “integralisti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA