Prezzo della benzina alle stelle in città
Niente carta sconto, a fine mese una app

Verde o diesel, il pieno a Como costa di più anche rispetto a Cantù e Lecco

Prezzo della benzina alle stelle in città Niente carta sconto, a fine mese una app
Costi altissimi per il pieno di carbutante in città

Como

Mentre la carta sconto resta sospesa, la benzina a Como continua a essere carissima.

Lo confermano i dati dell’“Osserva prezzi carburante” del ministero dello Sviluppo, si nota infatti come un pieno (stimato sui 40 litri) costi 2 euro in più a Como rispetto a Cantù e a Lecco. Una cifra non alta, se prendiamo il singolo rifornimento. Ma, ovviamente, se considerato il numero di pieni fatti da ognuno di noi in un anno, la quantità diventa significativa.

Ad aprile, si era deciso di sospendere la carta sconto benzina. Il monitoraggio effettuato aveva registrato un differenziale, tra Italia e Svizzera, non superiore ai 5 centesimi nel costo della benzina, mentre il gasolio costava meno in Italia di 10 centesimi al litro.

«Il prossimo monitoraggio dovrebbe terminare entro la metà di questo mese – spiega il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi – L’obiettivo era riuscire a lanciare per fine mese la app, che scongiura alcune criticità che la carta aveva determinato».

Il nuovo sistema non richiederà più l’utilizzo della tessera sanitaria: grazie a questa app, che i cittadini potranno scaricare sullo smartphone, sarà possibile mostrare al gestore dell’impianto il codice sconto generato dalla stessa e procedere così al pagamento dell’importo scontato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}