S. Fermo, sbatte contro lampione  Era stato arrestato il giorno prima
Controlli dei carabinieri (Archivio)

S. Fermo, sbatte contro lampione

Era stato arrestato il giorno prima

Il romeno di 37 anni si era poi allontanato. Era in libertà in attesa dell’udienza in tribunale del 16 gennaio

Ha perso il controllo dell’auto a Cavallasca finendo contro un palo dell’Enel e danneggiando un muretto privato, poi si è allontanato. Ma non ha fatto troppa strada visto che è stato rintracciato a distanza di poche ore e chiamato a rispondere dei danni provocati.

Si tratta di un romeno di 37 anni e c’è voluto poco a capire perché si era allontanato: era stato arrestato il giorno precedente l’incidente con un complice per un furto a Como e giudicato con il rito direttissimo. I giudici avevano disposto, come da richiesta dei suoi legali, la misura cautelare del divieto di residenza in provincia di Como fino all’udienza del 16 gennaio, termine quest’ultimo chiesto a difesa dal suo difensore.

Ma il giorno dopo è stato protagonista dell’incidente: l’uomo è risultato senza patente ed assicurazione. Con lui c’era un’altra cittadina ucraina, del tutto in regola con le norme sul soggiorno e proprietaria dell’autovettura: dovrà rispondere di incauto affidamento dell’auto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA