San Fermo e Cavallasca  Oggi si decide sulla fusione

San Fermo e Cavallasca

Oggi si decide sulla fusione

Referendum: si vota dalle 8 alle 22. Chiamati al voto 6.432 cittadini

che sceglieranno se unire i due paesi

Urne aperte dalle 8 alle 22 di oggi per il referendum sulla fusione tra i due paesi.

Sono 6.432 i cittadini chiamati ad esprimersi sulla proposta di fusione: 2.471 di Cavallasca e 3.961 di San Fermo. Non c’è quorum da raggiungere, quindi l’esito del referendum varrà a prescindere da quante persone andranno a votare e chi voterà deciderà se la fusione ci sarà o meno.

Le schede attraverso cui votare sono due: la prima, azzurra, riporterà il quesito fondamentale sulla fusione: “Volete che il comune di Cavallasca sia fuso per incorporazione nel Comune di San Fermo della Battaglia?” A questa domanda si potrà rispondere sì o no. Nel caso in cui in entrambi i paesi vincesse il sì, si procederebbe alla fusione creando un paese di 7.700 abitanti circa, con un unico bilancio e un’unica amministrazione comunale; nel caso in cui in uno dei due comuni vincesse il no, non si farà la fusione.

Nei conteggi verranno calcolati i sì e i no separatamente per ciascun Comune e se non ci sarà la maggioranza di sì in entrambi i paesi non si procederà alla fusione.

La seconda domanda del referendum sarà su scheda rosa e riguarderà il nome del paese: “Volete che la denominazione del comune di San Fermo della Battaglia sia mutata in San Fermo della Battaglia e Cavallasca? A questa domanda chi risponderà sì sceglierà di abitare a San Fermo della Battaglia e Cavallasca, chi propenderà per il no, vorrà che il nome del nuovo paese riporti solo a San Fermo della Battaglia.

Per esprimere il proprio voto occorre recarsi ai seggi nei rispettivi paesi muniti di tessera elettorale e documento di riconoscimento. Chi avesse smarrito la tessera elettorale o per altre problematiche relative al voto può rivolgersi all’ufficio elettorale del proprio comune che sarà aperto sino alla chiusura del referendum.

Ci saranno 3 seggi a Cavallasca, presso la scuola elementare, 4 a San Fermo, sempre alla scuola elementare, più due seggi all’ospedale Sant’Anna per i residenti di Cavallasca e San Fermo ricoverati lì, ed un seggio volante alla casa di riposo di San Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA