Streghe e cantastorie  Attesa a Rovenna
A Rovenna la festa delle streghe (Foto archivio)

Streghe e cantastorie

Attesa a Rovenna

Nella frazione di Cernobbio il tradizionale appuntamento

Le streghe di viola e di nero vestite, gli ambulanti pronti a proporre i prodotti di artigianato, ma anche le immancabili caldarroste, senza dimenticare i cantastorie. Al via domani la sedicesima edizione di “Castagne, streghe e... dintorni”. Rovenna è pronta a incantare ancora una volta i visitatori con uno degli eventi più apprezzati dell’autunno cernobbiese e che ogni anno richiama migliaia di visitatori.

Ad aprire la manifestazione, che ha il patrocinio del Comune di Cernobbio, “verso stregolandia”. Una camminata in direzione di Rovenna per grandi e piccini, attraversando il suggestivo borgo di Stomaino, dove si terrà uno spettacolo per bambini e una merenda. Il ritrovo è previsto alle 14.45 in riva. A Rovenna, sabato e domenica, ad attendere il pubblico il tradizionale mercatino delle corti, una mostra di arti visive, poi un rettilario, ma anche molte proposte gastronomiche. Sarà possibile mangiare nei vari punti ristoro, assaggiando anche il dolce tipico della manifestazione: “La Stria dulza”. Sempre sabato, alle 17, lo spettacolo di burattini “Truciolo e la strega” e dalle 19.30 musica dal vivo con vari gruppi e dj.

Per evitare disagi alla viabilità gli organizzatori raccomandano di raggiungere la frazione a piedi. Per chi invece non vorrà intraprendere la passeggiata sarà disponibile un servizio navetta in partenza da Villa Bernasconi, sabato dalle 15 alle 23.30, domenica dalle 10 alle 18 con fermata alle scuole elementari di Campo Solare a Piazza Santo Stefano. Per i maggiori di 16 anni è richiesto un contributo di 1 euro, con l’acquisto di un biglietto della lotteria, da effettuarsi prima della salita.

La strada che sale a Rovenna, verrà chiusa al traffico (escluso residenti) dalle 12.30 alla mezzanotte di sabato 7 e dalle 10 alle 19 di domenica. Info: www.castagnestregheedintorni.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA