Tre intossicati dal monossido  Colpa di una caldaia difettosa
I tre intossicati sono stati soccorsi dalla Croce rossa

Tre intossicati dal monossido

Colpa di una caldaia difettosa

L’intervento di pompieri e Croce rossa poco dopo mezzanotte

«Il mal di testa ci ha messo in allarme, per fortuna adesso stiamo bene»

Tre persone al pronto soccorso e pericolo scampato la notte scorsa in via Roncorone, la piccola strada che attraversa la collina.

L’allarme è scattato a mezzanotte e mezza nella casa di signori Peverelli a causa del malfunzionamento della caldaia che ha provocato l’intossicazione da monossido ai tre presenti.

«Mia mamma ha 86 anni e quando mi ha detto di avvertire mal di testa – dice Rolando Peverelli – mi sono preoccupato perché anch’io accusavo un malore alla testa. A quel punto abbiamo chiamato i soccorsi che sono arrivati velocemente». E per fortuna che tutti hanno avuto una pronta reazione, in modo tale da affrontare l’emergenza.

I dettagli su La Provincia in edicola lunedì 28 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA