Troppi incidenti in via Paoli  Il Comune cambia l’incrocio
Uno dei tanti incidenti all’incrocio

Troppi incidenti in via Paoli

Il Comune cambia l’incrocio

L’intersezione con via Clemente XIII è risultata molto pericolosa - Precedenza per chi è diretto a Como, stop se si deve svoltare verso Grandate

È spesso teatro di incidenti poiché chi proviene da via Paoli non si ferma per far passare i veicoli (che hanno la precedenza) che arrivano da via Clemente XIII e devono svoltare a sinistra verso Grandate. Troppi secondo la Polizia locale che ha deciso di modificare l’incrocio tra le due strade ribaltando lo stop e dando, quindi, la precedenza a chi arriva da via Paoli ed è diretto verso Camerlata.

La decisione, contenuta in un’ordinanza, firmata dal comandante della Polizia locale Donatello Ghezzo, diventerà effettiva quando verrà tracciata la segnaletica orizzontale e modificata quella verticale. In particolare Ghezzo fa riferimento a una «comunicazione pervenuta dall’ufficio mobilità, relativa alle segnalazioni della cittadinanza in merito alle criticità viabilistiche presenti all’intersezione tra le vie Clemente XIII e Paoli» e precisa che «dall’analisi dei dati statistici relativi agli incidenti stradali occorsi all’incrocio interessato emerge che la causa dell’evento infortunistico è sempre riconducibile all’omissione di precedenza dei veicoli che percorrono via Paoli con direzione centro città, nei confronti dei mezzi che percorrono la via Clemente XIII in direzione di Grandate». Dinamica, quindi, molto chiara con chi è sulla strada principale che salta il dare precedenza e finisce inevitabilmente contro i veicoli che arrivano dalla strada secondaria che, comunque, è molto trafficata collegando di fatto via Paoli alla Scalabrini e, quindi, alla zona di Albate e verso il viadotto dei Lavatoi.

Il comandante fa quindi riferimento al progetto predisposto dai tecnici dell’ufficio Mobilità con parere positivo del settore Strade. In pratica, scrive, che «la collocazione dell’obbligo di fermarsi e dare precedenza (stop) in via Clemente XIII all’imbocco su via Pasquale Paoli direzione Grandate e la tracciatura, sia su via Paoli che si via Clemente XIII, di rallentatori ottici di velocità, meglio soddisfa la necessità di aumentare le condizioni di sicurezza della circolazione». Da qui la decisione di invertire le precedenze e di aggiungere il sistema che dovrebbe invitare le auto comunque a rallentare. All’inizio sarà difficoltoso poiché gli automobilisti dovranno abituarsi al nuovo assetto.

Da chiarire anche le ripercussioni dello stop su via Clemente XIII con l’impatto che potrà avere sulle auto che dovranno inevitabilmente rimanere in coda, esattamente come quelle che devono svoltare a destra in direzione Como. Il rischio è che si formino code non avendo più alcuna priorità rispetto al flusso - in molte ore continuo - dei mezzi provenienti da Grandate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA