Ustionato dall’acqua bollente  Paura per un bimbo di 18 mesi
L’arrivo dell’elicottero

Ustionato dall’acqua bollente

Paura per un bimbo di 18 mesi

Mobilitazione a Guanzate nella serata di giovedì

Tanta paura l’altra sera per un bimbo che si è rovesciato addosso dell’acqua bollente mentre era in casa.

Sul posto sono intervenute l’automedica e un’ambulanza della Croce Azzurra di Cadorago per prestare le prime cure al bambino: in aggiunta è stato inviato a Guanzate anche l’elisoccorso del 118 di Como, abilitato ai voli notturni, che è atterrato sui rivoni, sottostanti il parco Cernezzi.

Per fortuna le condizioni del piccolo non erano così gravi da richiedere il trasporto del bambino in un centro specializzato per la cura delle ustioni. Trasferito in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna è stato dimesso poche ore dopo.

I particolari sul quotidiano in edicola sabato 8 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA