A San Bartolomeo  l’ultimo saluto  a Maurizio Del Sordo
Don Gianluigi Bollini nel corso della funzione a San Bartolomeo

A San Bartolomeo

l’ultimo saluto

a Maurizio Del Sordo

I funerali del giornalista de La Provincia, morto improvvisamente a 55 anni

Si sono celebrati ieri pomeriggio nella parrocchia di San Bartolomeo i funerali di Maurizio Del Sordo, giornalista de La Provincia, scomparso prematuramente a 55 anni, colto da un malore nella sua casa di via Morazzone.

Alla cerimonia hanno partecipato i suoi parenti più stretti oltre che naturalmente i tanti colleghi con cui, per molti anni, Maurizio condivise a La Provincia la sua attività professionale (era stato assunto nel 1987, dopo avere frequentato la scuola di formazione dei giornalisti di Milano). Ricordandone il profilo di profonda umanità, il parroco don Gianluigi Bollini ha anche richiamato un recentissimo aneddoto che dice molto di Maurizio, della sua puntigliosità, della sua attenzione per le cose apparentemente più piccole: appena lo scorso 8 maggio aveva fatto recapitare al parroco una lettera in cui “contestava” la compilazione di un cartoncino distribuito in occasione delle benedizioni pasquali, nel quale era stata riportata erroneamente una citazione dal Vangelo. E Maurizio, nel suo stile cortese, non aveva mancato di evidenziarlo aggiungendo di averlo verificato su una Bibbia che consultava quotidianamente.

Dopo i funerali la salma è stata traslata al cimitero monumentale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA