Addio al cuore buono di Sommariva  Una vita spesa accanto a chi soffre
L’imprenditore Armando Sommariva

Addio al cuore buono di Sommariva

Una vita spesa accanto a chi soffre

Comasco, imprenditore farmaceutico, aveva legato il suo nome a quello di “Alice” onlus

Como

È mancato ieri mattina Armando Sommariva, presidente di Alice Onlus, un’associazione che da anni combatte contro l’ictus.

Sommariva, 78 anni, era un comasco da tutti ricordato soprattutto per il suo impegno sociale. Dopo una carriera come amministratore delegato nel campo della pianificazione farmaceutica aveva risollevato le sorti della sezione locale dell’associazione, una realtà premiata con l’Abbondino d’oro lo scorso anno e che a breve riceverà anche formalmente il riconoscimento superate le fasi più drammatiche del Covid.

Presidente del Rotary Como, membro dell’Unione industriale cattolici e di Fondazione Comasca, aveva costruito Como Brain, altra associazione pronta a mettersi al servizio dei pazienti neurologici. La sua figura era ben nota agli ospedali comaschi: aveva cercato di dare un sostegno concreto anzitutto alle persone e alle famiglie che soffrono, ma anche alla rete sanitaria e alla ricerca scientifica. Da pochi mesi Sommariva aveva scoperto un male ormai difficile da combattere. La famiglia, i figli Federico e Silvia e i tre nipoti, aspettano ora di poter organizzare i funerali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA