Aggressione in via Santa Brigida
Rapinato giovane afghano

Pugni al volto per sottrargli il portafogli con 500 euro - Ricercati altri stranieri

Aggressione in via Santa Brigida Rapinato giovane afghano
Camerlata vista da Santa Brigida

Un giovane straniero, di cittadinanza afghana, irregolare sul territorio nazionale, è stato soccorso da alcuni passanti a Camerlata subito dopo aver subito un’aggressione in via Santa Brigida. Il giovane ha riferito ai carabinieri di essere stato pestato e rapinato da almeno due stranieri che gli avrebbero teso una sorta di agguato, sottraendogli il portafogli che conteneva poco più di 500 euro in contanti. Sul posto anche un’ambulanza che ha provveduto al ricovero per valutare le evidenti conseguenze delle percosse al volto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA