Albate, aggredisce una donna

davanti alla caserma: arrestato

Arrestato per rapina un 45 enne comasco che aveva minacciato con la pistola un’avvocatessa

Albate, aggredisce una donna davanti alla caserma: arrestato
L’arresto effettuato dai carabinieri di Albate

Armato di pistola, ha aggredito da dietro una donna per rapinarle il cellulare. Ma l’aggressore, un 45 enne di Como con precedenti penali, è stato subito arrestato dai carabinieri. Ha infatti avuto la cattiva idea di rapinare la donna proprio davanti alla caserma di Albate in via Bainsizza: la vittima, un’avvocatessa, si è messa ad urlare e le urla sono state sentite dai militari che, usciti, hanno riconosciuto l’aggressore e l’hanno arrestato.

Tutto è avvenuto mercoledì sera alle 22, quando l’avvocatessa stava rincasando. L’uomo le ha stretto il braccio al collo da dietro e, puntandole la pistola sul fianco, si è fatto consegnare il cellulare. Solo dopo l’arresto è stato possibile stabilire che la pistola, sia pure ben imitata, era soltanto un giocattolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}