Albavilla, tentano il furto  Ladri costretti a scappare
In via Panoramica ad Albavilla il controllo del vicinato ha scongiurato un furto (Foto by Brtesaghi)

Albavilla, tentano il furto

Ladri costretti a scappare

L’andirivieni delle auto e l’allarme di un vicino ha convinto i malviventi a rinunciare

Credevano di andare sul sicuro, svaligiando l’appartamento di una anziana da tempo in casa di riposo. Invece l’andirivieni delle auto e l’allarme dato da un cittadino che ha visto tutto ha congiurato un altro furto in abitazione nell’Erbese.

È successo in via Panoramica ad Albavilla. I ladri avevano puntato l’obiettivo al punto che hanno rotto il vetro di una finestra. Ma al dunque hanno rinunciato. Le luci delle auto che stavano rincasando all’ora di cena sono bastate a fargli cambiare il programma. Altrimenti sarebbe finita peggio perché pochi istanti dopo essere scappati sono arrivati i carabinieri avvisati da un residente che ha visto tutto.

«Sono uscito alle 20 per portare la plastica quando ho sentito dei rumori strani – spiega il testimone - A quel punto ho visto alcune persone nei pressi della casa della vicina che oltretutto è ricoverata in casa di riposo. Hanno tentato di forzare la porta di ingresso e rotto il vetro di una finestra, ma non sono riusciti ad entrare perché sono stati disturbati dalle auto di passaggio. La zona è tranquilla e non molto illuminata, ma le abitazioni sono a ridosso della strada e verso quell’ora è un viavai continuo di automobili di persone che rientrano dal lavoro. Tutto è avvenuto nel giro di un paio di minuti».

«I carabinieri di Como sono stati chiamati e sono intervenuti ma i ladri purtroppo si sono allontanati poco prima. Per fortuna il furto non è andato a segno».

(G. Cri.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA