Como, allarme rientrato  al palazzo di giustizia

Como, allarme rientrato

al palazzo di giustizia

Tribunale evacuato dalle 10.40 alle 11.40 per un allarme bomba in seguito a una telefonata

Cessato allarme al palazzo di giustizia di Como dove alle 10.40 era scattato l’ordine di evacuazione per un allarme bomba scattato in seguito a una telefonata. L’edificio è stato fatto sgomberare. Dopo una quarantina di minuti tutto è tornato alla normalità.

Al telefono ci sarebbe stato un uomo, che parlava senza particolari accenti, che ha annunciato la presenza di una bomba pronta a esplodere all’interno del palazzo di giustizia.

Una mattinata che aveva visto un discreto spiegamento di forze dell’ordine, tra polizia e carabinieri, in quanto c’era una delicata udienza di un processo a carico di 18 anarchici per occupazione abusiva di alcuni immobili abbandonati. Ma a quell’ora il processo si era concluso con un rinvio.

Non ci sono motivi per pensare che i due episodi possano avere un collegamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA