Allarme per barca in fiamme nel lago
Ricerche tra Gravedona e Domaso

Senza esito l’intervento dell’elisoccorso e dei vigili del fuoco

Allarme per barca in fiamme nel lago Ricerche tra Gravedona e Domaso
Un intervento notturno dell’elisoccorso

Momenti di grande apprensione nella serata di domenica 13 marzo per l’allarme incendio di una barca nel lago, per fortuna rivelatosi inesistente dopo quasi due ore di verifiche e ricerche.

L’allarme è stato dato alle 20 da persone che avrebbero anche sentito un forte puzzo di benzina proveniente dal lago. La centrale del soccorso ha inviato nella zona di Palazzo Gallio a Gravedona una ambulanza dei volontari del Lariosoccorso di Dongo e soprattutto i vigili del fuoco che hanno perlustrato il lago con il gommone.

Le ricerche non hanno dato alcun esito ma non per questo sono finite perché è stato chiamato in causa anche l’elisoccorso di Como per ampliare il raggio delle ricerche in acqua dall’alto e con l’utilizzo dei potenti fari in dotazione del velivolo.

La zona fino all’imbarcadero di Domaso è stata ripetutamente sorvolata dall’elicottero mentre il natante dei vigili del fuoco di Dongo verificava il tratto più vicino al lungolago.

L’andirivieni dei mezzi di soccorsi - visto da molte persone richiamate dai fari accesi nell’oscurità - si è concluso senza esito verso le 22.

Red. Pro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}