Como, i lavori sul viadotto slittano: per ora non c’è il senso unico alternato
Il viadotto che collega l’Oltrecolle alla Canturina

Como, i lavori sul viadotto slittano: per ora non c’è il senso unico alternato

Il cantiere verrà montato solo nel pomeriggio di lunedì, contrariamente agli annunci

Como

Slitta al pomeriggio di oggi il via ai lavori sul viadotto tra Oltrecolle e Canturina per la sistemazione di uno dei giunti stradali (all’altezza della pila 6) che da parecchio tempo crea problemi agli automobilisti a causa dei ripetuti distacchi della copertura in neoprene. Il Comune aveva annunciato dalle 8 alle 17 il senso unico alternato per tutta la settimana, fino a venerdì, ma per ora il provvedimento non è ancora stato istituito. Quando scatterà il senso unico alternato saranno presenti i movieri in modo da regolare i passaggi tenendo anche conto dei flussi di traffico.

Durante i lavori verrà molto probabilmente ricontrollata anche la copertura e il giunto sottostante all’altezza della pila numero 13, visto che una decina di giorni fa si era registrato il distacco della copertura, che non aveva creato alcun problema, ma aveva richiesto l’intervento della polizia locale, dei tecnici di Palazzo Cernezzi e anche di una ditta specializzata per l’immediato ripristino. Per la messa in sicurezza complessiva del viadotto, da oltre due milioni di euro, bisognerà invece aspettare fino alla prossima primavera, quando saranno concluse le procedure per la gara d’appalto dei lavori.

Il cantiere che inizia oggi si dovrà tassativamente concludere entro l’inizio delle scuole: questo, almeno, è stato l’ordine impartito da Palazzo Cernezzi e dall’assessore alla Viabilità Vincenzo Bella alla ditta che si è aggiudicata i lavori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA