Assalto al Gran Mercato di via Viganò  Rapinatore fugge in bici con 2.500 euro
Il Gran Mercato di via Viganò

Assalto al Gran Mercato di via Viganò

Rapinatore fugge in bici con 2.500 euro

È successo ieri sera poco dopo le 20. L’uomo era armato con una pistola

Armato di una pistola, molto probabilmente un semplice giocattolo, e a volto scoperto: così ha dato l’assalto al Gran Mercato di via Viganò, riuscendo a farsi consegnare circa 2.500 euro dell’incasso della giornata. È successo ieri sera poco dopo le 20, all’orario di chiusura del negozio. Carnagione scura, molto probabilmente origini magrebine, l’uomo ha fatto irruzione nel punto vendita brandendo quella che a prima vista sembrava una pistola e minacciando i presenti, ovvero le cassiere intente alle operazioni di chiusura.

Si è fatto dare tutti i soldi delle casse che erano ancora aperte e una volta fuori si è dileguato inforcando una bicicletta in direzione del centro città. Un rapinatore solitario, dunque, che non ha avuto timore a mostrarsi col proprio volto. Sul posto sono arrivati in pochi minuti i carabinieri: poco distante vi è piazzale Duca d’Aosta, sede del comando provinciale dell’Arma.

Spetta ai militari ora raccogliere indizi e prove che possano condurre all’identità dell’uomo, in primis acquisendo e visionando i filmati registrati dalle videocamere di sicurezza presenti all’interno del supermercato e all'esterno, lungo le strade.

© RIPRODUZIONE RISERVATA