Attentato jihadista a Marsiglia
Due arresti a Chiasso

Richiedenti asilo passati da Como sospettati di essere collegati con il killer di Marsiglia

Attentato jihadista a Marsiglia Due arresti a Chiasso

La polizia svizzera ha arrestato due richiedenti asilo ospiti del centro di accoglienza di Chiasso sospettati di aver contatti con il killer di Marsiglia.

Blitz antiterrorismo, su segnalazione delle autorità italiane, nella notte tra domenica e lunedì a Chiasso. I poliziotti hanno prelevato dal centro due cittadini stranieri, passati anche da Como, che sarebbero collegati con il tunisino Ahmed Hannachi, l’uomo legato all’Isis che il primo ottobre scorso ha ucciso due giovani donne alla stazione Saint-Charles di Marsiglia. Nel fine settimana la polizia di Ferrara aveva fermato il fratello Anis Hanachi, da tempo monitorato dall’antiterrorismo.

Secondo quanto dichiarato dalla Fedpol a tio.ch/20minuti i due arrestati «rappresentano un rischio potenziale per la sicurezza interna in Svizzera, in collegamento con attività terroristiche all’estero».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}