Attore morto sul palco

In quattro sotto inchiesta

Questo pomeriggio alle 18.30 a Brunate una preghiera per Raphael Schumacher, l’attore comasco morto sul palco

Attore morto sul palco In quattro sotto inchiesta
Raphael Schumacher

Gli amici di Rosa Castagnae della figlia Alessia, mamma e sorella di Raphael Schumacher, si ritroveranno questo pomeriggio alle 18.30 nella chiesa di Bruante. Si sono dati appuntamento per una preghiera e una messa in ricordo del giovane attore comasco, tragicamente morto dopo cinque giorni di agonia. Un’occasione per stringersi attorno ai familiari e agli amici del ragazzo, rimasto strangolato sabato notte nel corso di una rappresentazione teatrale a Pisa.La madre di Raphael, cancelliera in Tribunale a Como, ha autorizzato la donazione degli organi del figlio dopo che i medici dell’ospedale di Cisanello, giovedì, le avevano comunicato il decesso. Un ultimo atto d’amore e di generosità, ancorché vincolato all’esito dell’autopsia disposta dal sostituto procuratore. Proprio in vista del conferimento dell’esame sul corpo del 27enne attore comasco, il magistrato nella mattinata di ieri ha iscritto nel registro degli indagati quattro persone, ipotizzando a loro carico il reato di omicidio colposo. Al momento si tratta di un atto dovuto, in attesa di comprendere le esatte cause di quanto avvenuto sabato notte nel cortile del teatro. Sotto inchiesta sono finiti due registi e due tecnici che fanno capo all’associazione The Thing che ha in gestione il teatro Lux di Pisa. I quattro, in caso di conferma delle prime ipotesi investigative, sarebbero anche chiamati a rispondere dell’eventuale mancato rispetto della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Allo stato infatti il sostituto procuratore propende per l’ipotesi di una morte avvenuta in conseguenza di un incidente sul lavoro piuttosto che un suicidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}