Aumentano i contagi a scuola
«Didattica mista in tante classi»

I casi crescono più velocemente tra gli alunni delle elementari

Aumentano i contagi a scuola «Didattica mista in tante classi»
Il maggior numero di casi si registra alle elementari
(Foto di archivio)

Aumentano i contagi nelle scuole lariane. In particolare, i casi si registrano alle elementari. «I numeri stanno salendo in maniera vorticosa – conferma la preside dell’istituto comprensivo Como Rebbio Daniela De Fazio – le classi in quarantena, però, sono meno rispetto a quelle che potremmo aspettarci. Invece, sono una marea quelle in didattica mista, con alcuni alunni a casa e altri in aula».

Stando alle regole attuali, alla materna con un positivo si sospendono le attività per dieci giorni. Alle elementari, scattano i dieci giorni di dad con due o più positivi in classe: con un caso, si resta in presenza effettuando subito un test rapido o molecolare (T0), da ripetere dopo cinque giorni (T5).

Così, nelle classi c’è un andirivieni di alunni e il rischio di un apprendimento spezzettato. «Forse era meglio sancire per tutti la didattica a distanza – continua De Fazio – solo in questo modo si riuscirebbe a dare regolarità. Ora è un caos».

Per avere un’idea di come sta andando sul territorio, all’istituto comprensivo Como Centro si contano 8 classi in quarantena su 31 alle elementari e 6 su 16 alla materna.

Alle elementari dell’istituto comprensivo Como Lago ci sono due classi in quarantena e una in sorveglianza. Fanno sapere dalla scuola che c’è, complessivamente, un numero importante di contagi. Per quanto riguarda gli alunni in quarantena fiduciaria, la causa maggiore sono i contatti avuti all’esterno della scuola.

Situazione in continuo aggiornamento all’istituto comprensivo Como Albate: 3 classi su 6 in quarantena alla materna, 1 in quarantena e 1 in sorveglianza su 18 alle elementari (si attendono le conferme da alcuni tamponi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}