Auto sfascia l’idrovolante  Ma è il film con Aniston e Sandler
La scena del film con l’auto dei carabinieri che va contro l’idrovolante (Foto by foto Daniele Butti)

Auto sfascia l’idrovolante

Ma è il film con Aniston e Sandler

Ieri davanti all’hangar le nuove scene: l’Alfa dei carabinieri, inseguita dalla Ferrari, si scontra con l’aereo. Il folle inseguimento oggi si sposta nell’area del finto monumento. Per Aniston e Sandler ancora ciak a Villa Erba

L’auto dei carabinieri, tallonata dalla Ferrari Testarossa, con Jennifer Aniston (nella realtà uno stuntman con abito e parrucca) alla guida e Adam Sandler (pure lui una controfigura) al suo fianco, si schianta contro un idrovolante fermo davanti all’hangar. Ammaccata e con il vetro anteriore in frantumi, l’Alfa Giulia prosegue la sua corsa diretta a tutta velocità verso la zona del Tempio Voltiano (dove è allestito un grande monumento con una statua), sempre seguita dalla Ferrari, che con una sterzata riesce ad evitare l’impatto con l’aereo. Ma la storia, almeno per la giornata di ieri, si è fermata al terribile scontro contro il mezzo della fittizia ditta “Van Holt - pilota di idrovolante 1931”.

Sono infatti queste le nuove scene di “Murder Mystery”, il film che verrà trasmesso sulla piattaforma digitale Netflix l’anno prossimo, girate ieri nella zona dello stadio. Già dalle prime ore della mattina i tecnici, osservati da più di un curioso di passaggio, hanno assemblato il finto idrovolante, fatto posizionare le auto (vere) delle comparse sui due lati di viale Puecher (sono state cancellate tutte le strisce blu dei parcheggi trasformando così la via in una strada a doppio senso di marcia).

Oggi previste altre riprese, anche al Tempio Voltiano. Poi si tornerà in centro.

https://www.laprovinciadicomo.it/videos/video/mystery-murder-le-riprese-a-como_1037924_44/


© RIPRODUZIONE RISERVATA