Biglietteria chiusa nel weekend e festivi Beffa turismo, succede solo a Como

Biglietteria chiusa nel weekend e festivi
Beffa turismo, succede solo a Como

Ennesima lacuna per la città turistica: la stazione di San Giovanni è l’unica insieme a Lodi nella quale il servizio non viene effettuato sette giorni su sette

Mentre crescono in maniera importante le presenze turistiche, Como ”conquista” il primato, insieme a Lodi, di essere l’unico capoluogo lombardo con la biglietteria della stazione ferroviaria più importante, San Giovanni, chiusa il sabato e la domenica e - in generale - nei giorni festivi.

Non si tratta di un problema temporaneo, è la normalità: dal 7 novembre 2016, la biglietteria resta infatti aperta da lunedì a venerdì, come indica il sito internet di Trenitalia, dalle 7 alle 18.30, weekend escluso. Con buona pace dei visitatori che, di solito, arrivano a Como soprattutto nel fine settimana. Certo, i tagliandi sono acquistabili online in tanti modi, c’è un’edicola sempre aperta e il self service, ma spesso chi non conosce le nostre linee ha bisogno di qualche informazione in più, per orientarsi rispetto a treni, orari e tempi di percorrenza. Non è un caso, infatti, se tutte le biglietterie collocate nelle stazioni più grandi delle città lombarde sono, di fatto, sempre aperte.

L’approfondimento su La Provincia in edicola giovedì 27 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA