Biglietto del bus? Basta una “app”  Ora si può pagare con il telefonino
Ecco come verrà visualizzato il biglietto sullo smartphone

Biglietto del bus? Basta una “app”

Ora si può pagare con il telefonino

L’applicazione consente di acquistare la corsa semplice o il carnet per più viaggi - Possibile anche ottenere aggiornamenti in tempo reale sugli orari e sulle tratte

Como

Biglietti sullo smartphone anche per gli autobus di Asf. Basterà scaricare un’App, e sarà possibile salire a bordo dei mezzi senza avere in mano il biglietto cartaceo.

Il servizio - che è stato testato nei mesi scorsi - è attivo nelle province di Como e Lecco con la possibilità di raggiungere anche Sondrio, Lugano e Bergamo.

Sono disponibili tutti i biglietti di corsa semplice, «di modo che - si legge nella nota di Asf - anche in un momento così difficile per tutti, si possa garantire più sicurezza ed elevare il livello di servizio offerto».

Il vecchio biglietto naturalmente per ora non sparirà, anzi per migliorare ulteriormente la qualità del servizio sono installate due emettitrici automatiche nelle autostazioni di Asf, in piazza Matteotti a Como e in via Roma a Menaggio.

«L’obiettivo dell’azienda - si legge ancora - è rendere il servizio di bigliettazione disponibile agli utenti 24 ore su 24 e sette giorni su sette, ovunque si trovino e nel modo preferito, nell’ottica di rendere il servizio pubblico di trasporto sempre vicino agli utenti ed efficiente».

Attraverso l’app “Arriva MyPay” è possibile acquistare ogni tipologia di biglietto, dal biglietto di corsa semplice ai carnet per più viaggi.

Ci sarà anche un aggiornamento dell’applicazione “Arriva MyPay”: essa, infatti, oltre all’acquisto dei titoli di viaggio permetterà di avere informazioni in tempo reale sui mezzi, sugli orari e di calcolare la tratta inserendo solamente località di partenza e destinazione.

Il sistema di e-ticketing consente il pagamento attraverso carta di credito, Satispay, PostePay e SisalPay. Bisogna installare l’app, registrarsi e scegliere il biglietto da acquistare per averlo immediatamente disponibile all’interno del wallet virtuale. Il biglietto potrà essere utilizzato subito o in un secondo momento. Potrà essere attivato poco prima di salire sul mezzo, sempre tramite l’app.

«Questo è il primo passo deciso e concreto verso la smaterializzazione dei titoli di viaggio – dice Valentina Astori, amministratore delegato di Asf Autolinee - Un’azione che Asf vuole realizzare con l’obiettivo di rendere sempre più semplice e pratico spostarsi tutti i giorni con i mezzi pubblici sia per i nostri utenti abituali sia per dare un forte contributo a tutte le attività turistiche lariane, che questo periodo di lockdown ha messo pesantemente in difficoltà. Come Asf Autolinee lavoriamo nell’ottica di avvicinarci sempre più alla nostra clientela, sfruttando tutte le possibilità offerte dalle nuove tecnologie e scegliendo di investire anche in questo momento così complicato». «Il servizio di bigliettazione digitale è un’azione importante verso l’obiettivo di rendere Asf Autolinee sempre più al passo con i tempi aggiunge Guido Martinelli, presidente di Asf Autolinee - L’azienda vuole aggiornarsi per avvicinarsi alla clientela, in modo da rendere pratico e veloce l’utilizzo dei mezzi pubblici in una zona ricca di turismo e di località da visitare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA