Bimbi morti: «Mettiamo  una candela alla finestra»
L’idea è di un nostro lettore

Bimbi morti: «Mettiamo

una candela alla finestra»

La proposta di un medico di Como

Un medico di Como, Alberto Tenore, propone di ricordare le vittime della strage con un gesto di forte valore simbolico. Lo fa ringraziando il giornale per l’editoriale pubblicato ieri, che chiede al sindaco di indire il lutto cittadino a nome di tutta la città, quella città che a parole proprio il primo cittadino ha detto di essere vicina «tutta», alla mamma dei quattro piccoli.

«Volevo soltanto ringraziare per l’editoriale che avete avuto il coraggio e l ’umanità di pubblicare. Sono un medico e padre.

Ho il cuore spezzato per la tragedia che ha colpito la nostra città. Avrei voluto scrivere la nostra comunità, ma il silenzio assordante delle istituzioni politiche e religiose non merita di accomunarci in altra categoria.

Ho acceso una candela alla finestra queste sere. Riusciamo a farlo tutti insieme per non dimenticare che siamo ancora esseri umani di fronte al dolore innocente?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA