Bollinopoli Green  Che festa in Galleria  Anniversario fortunato
I Ferrario festeggiano vincita e anniversario

Bollinopoli Green

Che festa in Galleria

Anniversario fortunato

Il nostro concorso: venticinque vincitori tra cui una coppia insieme da 38 anni

Condivisione e risate in un’ora di festa vissuta dai vincitori di Bollinopoli green insieme a La Provincia, Iper la grande i e il Centro commerciale di Grandate. C’erano proprio tutti alla cerimonia di premiazione di martedì, svolta all’interno della galleria del centro, proprio davanti al negozio Douglas e per la prima volta dall’inizio del nostro grande concorso, tutti i vincitori della scorsa settimana hanno chiamato per confermare la propria vincita, 25 dunque. L’attenzione e la partecipazione sono cresciute di settimana in settimana, come ha sottolineato anche il “padrone di casa” di martedì sera, Gianluca Lapiccirella, direttore della Galleria commerciale. «Abbiamo ogni settimana sempre più persone – ha precisato il direttore davanti alla platea di lettori e clienti – Bollinopoli è un’iniziativa realizzata insieme a Iper e La Provincia, con la quale si è creata subito grande sintonia. Oggi tutti i premi sono stati assegnati, è segno che stiamo andando in crescendo e che il concorso sta avendo sempre più popolarità». Durante la cerimonia, il direttore ha spiegato meglio ai presenti come utilizzare i buoni: ricordiamo che ogni vincita corrisponde a 200 euro, da spendere all’interno di Iper per fare la spesa (150 euro), e due buoni da 25 da consumare nei negozi della galleria. Proprio martedì erano presenti alla cerimonia i titolari di Yamamay e MT Hairstyle, che hanno dato ai vincitori qualche consiglio su come spendere la propria vincita. Magari con un nuovo look in linea con le tendenze dell’autunno, oppure un completo intimo e, perché no, una bella camicia da notte. Insomma, la scelta non manca e i fortunati lettori non faranno certo fatica ad investire la propria vincita. Tante le storie curiose che sono emerse nel corso della cerimonia: pensate che Elio Ferrario, di Oltrona San Mamette, ha scoperto di aver vinto con la moglie proprio il 10 ottobre, loro anniversario di matrimonio (38 anni). «Siamo lettori da tantissimi anni – ha confermato Elio – è la prima volta che vinciamo. Ora a casa siamo solo noi due, il figlio è già uscito. Quando ha saputo che avevamo vinto, ci ha chiesto subito di dargli il buono, ma lo spenderemo noi» ha scherzato la coppia. Luigi Maspero, di Montorfano, è un lettore de La Provincia dagli anni ’70. «Seguo soprattutto le cronache comasche, ma anche lo sport – ha confermato Luigi – sceglierò qualche negozio della galleria insieme a mia moglie, per spendere i nostri buoni». Germana Vittani, di Como, porta meravigliosamente i suoi 85 anni e ricorda a memoria il numero della cartella con la quale ha vinto il buono. «De La Provincia, mi piace molto la rubrica della salute – ha spiegato Germana – quando ho visto che c’era il mio numero, ho telefonato subito. Ero al settimo posto, quindi non c’era la certezza che avrei vinto invece poi sono stata ricontattata, mi ha fatto molto piacere». Non poteva mancare alla premiazione lui, il lettore più fortunato che La Provincia abbia mai avuto: Luigi Taroni, di Carate Urio. Sì, perché il fortunatissimo laghée ha già vinto per ben due volte il buono spesa e martedì si è presentato con entrambe le cartelle. «Per ora sono molto felice, vedremo per la macchina» ha aggiunto Luigi con un sorriso, della serie, vietato accontentarsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA