Borghi lariani, foto in gara
Vince il ramo manzoniano

Quasi mille scatti al concorso di Wikimedia Italia e Sentiero dei Sogni.Trionfano Varenna e Corenno Plinio, seguiti da Como, Pigra e Gravedona

Borghi lariani, foto in gara Vince il ramo manzoniano
Primo classificato: Emilio Buzzella con “Varenna alle prime luci della sera” e un’altra foto di Corenno Plinio

Premiate le foto più belle dei borghi e dei monumenti lariani. Mercoledì si è svolta in streaming la premiazione della terza edizione di Wiki Loves Lake Como, sezione locale, promosso da Wikimedia Italia e dall’associazione comasca Sentiero dei Sogni, del più grande concorso fotografico mondiale Wiki Loves Monuments. I numeri di quest’anno sottolineano l’attenzione dei partecipanti al nostro territorio: sul totale di 15.046 foto in gara a livello nazionale, 2236 venivano dalla Lombardia, e ben 950 di esse dal Lario; inoltre, al concorso nazionale il nostro lago ha piazzato 3 foto nelle prime 10 e 5 nelle prime 20.

La classifica

I primi 5 classificati, identificati con i nickname dei loro account Wikimedia, sono stati: Emibuzz (Emilio Buzzella) con le foto “Luci riflesse nella notte a Corenno Plinio, Dervio” e “Varenna alle prime luci della sera”; Maurizio Moro con “Como dopo il tramonto” e “Pigra drone”; Pasquale Caputo con “Varenna+”; Caputina90 (la persona dietro il nick non è ancora stata trovata e gli organizzatori lanciano un appello) con “I colori di Varenna”; infine Fmorbegno (Matteo Franzi) con “Chiesa dei Santi Gusmeo e Matteo” (di Gravedona), unica foto premiata che raffiguri un monumento.

Marta Pigazzini, referente di Wikimedia Italia, ha sottolineato la ricchezza di questa edizione di Wiki Loves Lake Como: si trovano rappresentati 81 nuovi monumenti e 7 nuovi Comuni delle province di Como e Lecco (ora sono una cinquantina in tutto quelli che hanno liberalizzato i propri beni affinché si possano fotografare). Importante per il concorso è stata la collaborazione con Sentiero dei Sogni, partita fin dalla prima edizione e decisiva per il coinvolgimento del territorio. A nome dell’associazione comasca ha parlato il suo presidente, Pietro Berra, che ha ringraziato i partner del progetto Wiki Loves Lake Como, cui quest’anno è stato dato il tema “Borghi d’autore” e che si è composto anche di passeggiate creative, incontri di aggiornamento delle guide e molto altro: Camera di Commercio Como-Lecco, Fondazione Alessandro Volta (è intervenuto il presidente Luca Levrini), Comune di Como, Società Palchettisti, Comune di Lezzeno ed Ecomuseo Val Sanagra. Berra ha ricordato come le foto in gara (caricate su Wikimedia Commons e usate in primis per implementare le voci di Wikipedia e la guida turistica mondiale Wikivoyage) siano un grande aiuto al turismo, in quanto uno studio spagnolo ha dimostrato che portano un incremento dell’8% nelle località interessate. Perciò è importante che aumenti l’adesione dei Comuni lariani (per informazioni: [email protected]).

I premi

Un ringraziamento particolare è stato fatto infine a chi ha offerto i premi per i vincitori: 10 ingressi al Museo della Seta di Como; libri sul territorio di Como editi da New Press Edizioni; uno zaino messo a disposizione da K2O Sport; un quadretto dipinto a mano di De Comm; una confezione di prodotti della Pasticceria Fuin; un ingresso alla Spa per due persone di Tenuta de l’Annunziata; un pernottamento e due cene al Ristorante Albergo Tre Re; un cesto di prodotti di Garabombo Como; una visita osteopatica da Mariateresa Sassone; due biglietti per un concerto a L’Officina della Musica; tre abbonamenti digitali a “La Provincia”; un kamishibai in legno massello de Il Giardino incantato di Iris e due quadri di Visiolario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}