Camera, taglio ai vitalizi   Pigni vince il ricorso
L’ex sindaco Renzo Pigni

Camera, taglio ai vitalizi

Pigni vince il ricorso

L’ex sindaco e parlamentare si era visto diminuire l’assegno da 5mila euro a 1800

Il Consiglio di giurisdizione della Camera dei Deputati, che ha accolto il ricorso contro il taglio del vitalizio presentato da quattro ex parlamentari, ha dato ragione - tra gli altri - anche all’ex sindaco e parlamentare comasco Renzo Pigni. È proprio lui uno dei quattro vincitori della querelle contro il taglio deciso nei mesi scorsi dal presidente Fico. La sospensione non è in realtà una decisione nel merito, attesa per il prossimo mese di febbraio.

Il Consiglio di giurisdizione della Camera ha affermato che la decurtazione dell’assegno mensile ha modificato notevolmente sul tenore di vita del parlamentare, che oggi ha 93 anni e che è stato deputato dal 1953 al 1972, il quale coprirebbe a malapena le spese mediche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA